Nuove sinfonie di pulito in casa HtH

Suoniamo le corde più sensibili

 

 

H-Global, il comitato scientifico di House to House, lavora ogni giorno per portare in Azienda un contributo concreto, rapportando continuamente la nostra vocazione, ossia migliorare la qualità della vita delle persone, alle sue basi scientifiche e alla realtà del mercato che abbiamo di fronte.

E il suo lavoro inizia ben prima della formulazione o della realizzazione di un prodotto: non c’è decisione che venga presa arbitrariamente, non c’è scelta che sia presa d’impulso, tutto è frutto di un lavoro che inizia dall’analisi dei bisogni, palesi e non, dei nostri Clienti. Un approccio al mercato attraverso gli occhi del Cliente, quindi, che consente di proporre soluzioni che rispondono in modo concreto a necessità diverse; una strategia di successo, come conferma il trend più che positivo che le diverse linee di prodotto finora realizzate hanno vissuto: successi lusinghieri, che spingono a guardare al futuro con determinazione e forza crescenti.

Migliorare la qualità della vita è un obiettivo ambizioso, certo, ma che non ha alcun senso se, nel perseguirlo, si lascia indietro qualcuno.

Tutto ciò che finora H-Global ha realizzato ha mosso i suoi passi mantenendo sempre l’attenzione su tre punti cardine precisi, che vedono nella cura per i tessuti, per l’ambiente e per la persona l’inizio e la fine di ogni cosa. In quest’occasione abbiamo voluto spostare il focus su uno in particolare di questi elementi, la persona, mettendola per la prima volta al centro della scena e rendendola protagonista assoluta.

 

Il lavoro che H-Global ha realizzato in questi mesi, e che ci ha presentato durante l’HtH Convention 2017 di Riccione, abbraccia un tema preciso: la sensibilità. È un tema ampio, profondo e che coinvolge molti aspetti della vita di una persona. Il riferimento va in particolare alla sensibilità cutanea, disagio che coinvolge un numero importante di persone; i fattori scatenanti sono numerosi, e causano reazioni diverse. Volevamo quindi garantire una soluzione per tutti coloro che vivono questo disagio, migliorando la loro quotidianità e rendendo il loro appuntamento con il bucato un momento di piacere e di sicurezza.

Ecco che sono nate delle linee di prodotti assolutamente innovative: prodotti dall’eccellenza qualitativa indiscussa, che non solo rispondono al bisogno immediato di pulire a fondo un tessuto, ma lo fanno nel pieno rispetto della pelle. Uno schiaffo alle macchie, una carezza sulla pelle.

Questa nostra scelta è stata accolta con favore anche da Skineco, che ci ha accolto in famiglia come “Azienda amica”, plaudendo alla nostra decisione di virare in maniera ancora più marcata verso il rispetto per la persona. Anche Fabrizio Zago, che fa della sostenibilità ambientale una filosofia di vita, ha manifestato il suo pieno sostegno.

 

Sono nate tre linee di prodotti, tre note distinte perfettamente accordate sulla sinfonia della sensibilità; ciascuna si rivolge ad un preciso pubblico, con l’ambizione di rappresentare una risposta ad una necessità o ad una filosofia di vita.

Come la Linea Bio, per esempio. Pensata e voluta per accontentare coloro che compiono ogni singola azione nella propria vita rapportandola all’ambiente di cui tutti siamo parte: una vita in punta di piedi la loro, in una continua ricerca di equilibrio con il tutto che li circonda, affinché ogni decisione e ogni gesto non tolgano più di quello che la natura possa dare e non la feriscano più di quanto già non sia.

La Linea Bio comprende bio bucato e bio delicato, dedicati alla detergenza, e bio balsamo, dedicato al trattamento rigenerante dei tessuti stessi. Per realizzarli abbiamo fatto davvero una passeggiata nella natura, a cercare e raccogliere tutti quegli elementi di pregio che li caratterizzano: ecco gli estratti di fiori di camomilla, le saponine naturali e le proteine del grano che, combinati agli altri ingredienti lavanti provenienti dal mondo cosmetico, garantiscono una delicatezza e una compatibilità cutanea di spicco da una parte e prestazioni di lavaggio eccellenti dall’altra. Ipoallergenici, non contengono sensibilizzanti o metalli: solo una nota che profuma di rosa, scelta per mantenere un delicato contatto olfattivo con la natura stessa.

La… sensibilità alla sensibilità ci ha avvicinato anche a coloro che, per necessità o scelta, devono o vogliono evitare ogni contatto con sostanze potenzialmente dannose. Abbiamo conosciuto A.M.I.C.A., l’Associazione che combatte per veder riconosciuti i disagi e i diritti dei malati di M.C.S.; sono stati loro i primi a testare la Linea Zero%, riconoscendo con soddisfazione che non andava ad offendere la loro sensibilità.

Con bucato zero%, dedicato alla detergenza, e balsamo zero%, dedicato alla cura delle fibre, questa linea rappresenta l’essenza del lavaggio per antonomasia. Abbiamo scelto con cura ogni ingrediente, a partire proprio da quelli da… evitare: via i profumi, i coloranti, le sostanze volatili, i metalli o i sensibilizzanti; è rimasta solo l’essenza stessa del pulito, a garantire la massima tollerabilità cutanea possibile. La Linea Zero% è indicata anche per coloro che, per scelta, decidono di evitare ogni contatto con sostanze che nel tempo potrebbero rivelarsi potenzialmente dannose per la pelle. Una forma di protezione preventiva che ci ha spinti a lavorare su questa linea con un principio etico ancora più marcato.

E poi i piccoli di casa, quelli a cui dedichiamo le attenzioni maggiori. Il loro arrivo stravolge sempre i ritmi di una famiglia, imponendo un’attenzione maggiore e un approccio nuovo nella gestione del bucato. Da una parte la necessità di rimuovere macchie, a volte anche impegnative, da ogni tipo di tessuto, dall’altra il bisogno di tutelare e proteggere una pelle delicata, un sistema immunitario ancora tutto da costruire, un equilibrio in divenire. Per loro abbiamo creato la Linea Bebè, con bebè pulito e bebè morbido che si occupano rispettivamente della detergenza e della cura dei tessuti dei più piccoli. Ingredienti pregiati provenienti dal mondo vegetale, tra cui le proteine del cotone e gli estratti dei fiori del cotone nordico, scelti proprio per garantire un’igiene profonda su ogni tipo di tessuto, nel pieno rispetto delle singole fibre: ecco che body, bavaglini, tutine, vestitini e tutta la biancheria del suo corredino saranno puliti, puliti per davvero. Prodotti ipoallergenici, con una profumazione delicatissima, che non formano molta schiuma e che si sciacquano facilmente.

Sono prodotti per i quali abbiamo voluto tratti distintivi anche nella realizzazione del packaging: colori delicati, caratteri leggeri, elementi grafici che comunicano delicatezza e semplicità, effetti sfumati; anche i flaconi cambiano aspetto, pur mantenendo le caratteristiche che permettono di facilitare al massimo il processo di riciclo: ecco che alla fine del suo utilizzo il flacone è pronto per subire quel processo che gli consente di trasformarsi e diventare qualcos’altro, e farlo con il minor impatto possibile sull’ambiente.

Ma non chiamiamoli dettagli… sarebbe un errore. Sono le cose che fanno la differenza, quelle che non conoscono compromessi e che disegnano l’eccellenza; anche grazie a questo nascono prodotti esclusivi, di nicchia, che suonano una melodia straordinaria e che virano a vele spiegate verso la sostenibilità.