Come lavare le camicie: i segreti per la perfezione

Bianca ed elegante per l’ufficio o per una cena, colorata e casual per le occasioni più informali, la camicia è il capo che – per eccellenza – veste la persona.

Qualunque sia il modello e qualunque sia la situazione durante la quale la indossi, dev’essere sempre impeccabile. Una camicia perfetta dev’essere pulita, ordinata e ben stirata.

Un’impresa impossibile? Non credere: è più facile di quel che sembra!

Seguendo delle regole basilari e alcuni piccoli accorgimenti utili a garantire un risultato finale soddisfacente, anche tu puoi riuscire ad avere camicie perfette e, cosa molto importante, a mantenere la qualità dei tessuti e dei colori nel tempo, lavaggio dopo lavaggio.

 

Ora scoprirai come lavare le camicie in modo semplice ed efficace!

 

Prima di tutto è opportuno che tu legga l’etichetta, dove sono contenute le informazioni relative al tessuto e le indicazioni per un lavaggio ottimale.

Osservala bene, la tua camicia: colletto e polsini potrebbero avere degli aloni o delle macchie di sudore, trucco, polvere o sebo. Ecco che, prima di inserirla in lavatrice, è indispensabile che tu vada a pretrattare. Lasciando da parte la galassia di prodotti di sintesi che il mercato propone, che risultano aggressivi su tessuti e colori, ci sono diversi rimedi alla portata di tutti: sono prodotti semplici e veloci.

 

Scopriamoli insieme!

 

Gli ingredienti per una camicia da urlo

Shampoo: è uno dei rimedi più efficaci per pulire i colletti delle camicie! Ti basterà applicare qualche goccia di shampoo neutro o per capelli grassi sul colletto e stenderlo con le dita: lo shampoo scioglierà il grasso, eliminando i residui di polvere e gli aloni di sudore. Lascia agire per cinque minuti e poi lava in lavatrice.
Detersivo per i piatti: mettine un poco sul colletto, poi immergi la camicia in acqua fredda, lasciandola in ammollo per un’ora prima di sciacquare.
Sapone di Marsiglia: basta passarlo a secco sulla parte da pretrattare, inumidire poi con acqua tiepida e strofinare molto delicatamente; aiutati magari con una spazzolina morbida.
Bicarbonato: prepara una miscela con del bicarbonato e un po’ d’acqua, spalmala sul colletto della camicia o sulla parte da trattare, lascia agire per mezz’ora e poi sciacqua.
Ammoniaca: questo rimedio ti aiuterà a rimuovere le macchie di fondotinta dai colletti delle camicie. Non lavare mai il capo prima di aver eliminato la macchia per evitare che rimangano aloni! Tampona prima il colletto con un batuffolo di cotone imbevuto di ammoniaca, lascia agire mezz’ora e, solo quando l’ammoniaca si sarà asciugata, metti sulla macchia un po’ di borotalco e spazzola delicatamente.
E per recuperare i colletti ingialliti, come si fa?

 

Il colletto ingiallito è un problema che si trova di frequente soprattutto nelle camicie bianche. La soluzione? Il gesso: ti basterà ridurre in polvere un semplice gessetto da lavagna, passarlo sul collo della camicia in modo tale che assorba tutto l’unto che poi, con il lavaggio in lavatrice, verrà facilmente eliminato. Puoi ripetere l’operazione in caso di colli particolarmente ingialliti.
Una volta pretrattate le macchie, puoi procedere con il lavaggio.

Ricorda di abbottonarla e di metterla in lavatrice sempre a rovescio, per preservarne meglio il tessuto e i colori.

Utilizza sempre una temperatura delicata: 30° sono l’ideale per le camicie in fibra sintetica, mentre per quelle in cotone puoi arrivare anche a 40°; evita sempre le temperature più elevate perché comprometterebbero i tessuti e i colori.

Scegli un programma specifico per camice, se presente in lavatrice, o comunque un programma delicato, ricordando di impostare una centrifuga contenuta, non superiore agli 800/900 giri/minuto.

 

Questi sono i rimedi della nonna, tanto semplici quanto infallibili; ma non sono i soli possibili. Se hai a cuore il rispetto per l’ambiente e desideri il pulito perfetto per le camicie a cui tieni di più, allora devi sapere che esiste una linea di detergenti per il bucato straordinaria ricavata da elementi di origine naturale: riescono a pretrattare in modo deciso anche le macchie più ostinate, coccolando i tessuti come non avresti mai creduto possibile! Li puoi trovare cliccando QUI!