HtH Convention 2017

Cronaca di una giornata straordinaria

 

Lo scorso 1° ottobre si è tenuto l’evento dell’anno, la tanto attesa HtH Convention di Riccione, durante la quale la famiglia House to House è stata protagonista assoluta nella cittadina romagnola.

Gli ultimi mesi sono stati interamente dedicati all’organizzazione di questa giornata, per curarne ogni dettaglio, ogni momento e per far sì che il risultato fosse qualcosa che andava oltre ogni aspettativa; ci ha ospitati il Palariccione: location moderna, imponente e suggestiva, l’ideale per ospitare il fiume di persone che attendevano di conoscere le tante novità a cui l’Azienda stava lavorando instancabilmente da mesi.

La giornata si è aperta con uno spettacolo suggestivo che ha avuto per protagonisti un gruppo di ballerini e il loro accattivante gioco di luci in movimento sullo sfondo nero del palco. È seguito il benvenuto di Roberta Ferrari, nostra affezionata madrina, che ha ricordato con piacere tutto ciò che la lega a noi, ormai da tempo: il senso etico, l’attenzione per l’ambiente e la vocazione alla crescita personale.

Il Direttore Vendite Simone Manera, insieme al Presidente Nicola Lunardon, ha parlato del 2017 come di un anno di vera e propria rivoluzione, durante il quale anche la struttura interna dell’Azienda si è organizzata proprio per preparare il terreno in vista dell’apertura del mercato estero; a tal proposito, è stato presentato al pubblico il nuovo Direttore Amministrazione, Finanza e Controllo Tomaso Sechi; professionista di lunga esperienza che ha lavorato in aziende importanti – anche nell’ambito della vendita diretta, come ad esempio Vorwerk Folletto e Bimby – si è dichiarato onorato di far parte della famiglia HtH.

Nell’arco della mattinata è stato dato uno speciale riconoscimento a coloro che si sono distinti nell’ambito del concorso dello scorso luglio: a tal proposito sono stati premiati i Manager Cristian Vicentini, Luca Vianello e Cristian Negri, e la Team Leader Stefania Terraroli; abbiamo avuto come ospiti anche Elisa e Stefano Molin, miglior C.A.A. del 2016, e una coppia di Clienti ipovedenti, che hanno portato la testimonianza della loro felice esperienza con Agento.

A seguire, l’attesissima presentazione dei nuovi prodotti di consumo; Cristina De Pellegrin e Andrea Zandonà hanno presentato, con la professionalità e la precisione che li contraddistingue, il frutto del loro lavoro. Un lavoro lungo e attento il loro, che ha visto nascere tre nuove ed esclusive linee di prodotti che abbracciano tutte un tema preciso, quello della sensibilità; la sensibilità di chi cerca un equilibrio con la natura, quella che assume tratti patologici o quella di coloro che vogliono prevenire potenziali problemi e quella dei bambini e del loro equilibrio da proteggere. Ciascuna di queste linee ha visto, accanto al Comitato Scientifico di H-Global, la supervisione e il sostegno di importanti associazioni ed enti certificatori: sul palco sono saliti per un intervento l’ecosostenologo Fabrizio Zago, titolare di Chimica HTS che ha confermato la validità del percorso intrapreso da HtH, e Marco Bianchetti, Rappresentante dell’Associazione Amica, che ci ha avvicinato alla realtà delle persone affette da MCS; la Presidente di Skineco Pucci Romano, che non ha potuto essere presente, ha delineato i concetti di ecodermocompatibilità attraverso un video esplicativo.

La creazione delle nuove linee di prodotti ha reso necessaria la realizzazione di un nuovo catalogo, che comprende sia la gamma di prodotti di consumo che quella di beni durevoli: ricco e completo, è stato concepito per diventare esso stesso un valido strumento di vendita. Daniele Marcolongo ha poi presentato la nuova veste dello shop, che si rinnova non solo ospitando i nuovissimi prodotti, ma anche grazie ad una razionale suddivisione per linea di prodotto e alla realizzazione di filtri di ricerca che consentono di trovare, in base a precisi criteri di selezione, il prodotto giusto per ogni esigenza.

Si sono avvicendati sul palco del Palariccione anche ospiti di caratura internazionale: uno straordinario Dario Ballantini ha infatti magistralmente vestito i panni di Donald Trump, Vasco Rossi e Gianni Morandi; capace di un’ironia inaspettata e mai banale, ci ha regalato dei piacevoli momenti di divertimento interagendo con la nostra Roberta Ferrari.

Anche quest’anno abbiamo avuto l’onore di avere con noi un rappresentante di MSF; Arianna Mannini, visibilmente emozionata, ha ringraziato tutta la squadra HtH per il lavoro svolto, spiegando quanto sia importante il nostro sostegno e spiegando nel dettaglio cosa siamo riusciti a realizzare concretamente: grazie a tutto il lavoro svolto da parte degli incaricati House to House, 5000 bambini hanno avuto accesso a programmi nutrizionali studiati proprio per risolvere i gravi problemi dovuti alle carenze alimentari che li affliggevano.

Abbiamo visto, oltre al video relativo al recente viaggio a Montecarlo, anche una splendida anticipazione del prossimo viaggio: la splendida Ibiza.

Nel pomeriggio è salito sul palco Morris Borsoi che ha presentato H-Lab e i nuovi Coach aziendali, e ha spiegato le modalità di svolgimento dei nuovissimi HtH Meeting.

E poi, finalmente, abbiamo conosciuto i nuovi elettrodomestici. Video emozionali, dal fortissimo impatto, hanno introdotto le nuove Hydra Professional e Agento Professional, lasciando la platea assolutamente senza fiato. Belle, dal design accattivante e innovativo, sono dei gioielli di tecnologia e funzionalità: la standing ovation è stata immediata, l’entusiasmo palpabile.

Il Presidente Nicola Lunardon le ha definite la “Apple del bucato”, la nuova generazione, l’innovazione per eccellenza. Ci ha illustrato poi i dettagli tecnici di ciascuna, specificando con passione quelle che sono le tecnologie rivoluzionarie che le caratterizzano. Ha parlato anche della straordinaria ed esclusiva promozione pensata per il mese di ottobre, accolta con entusiasmo dalla platea.

Le nuovissime Hydra Pro-H37 e Agento Pro-A37 rivoluzionano definitivamente il mondo del bucato, imponendosi come apripista di un’era assolutamente nuova.

Con enorme piacere, abbiamo avuto anche la testimonianza d’eccezione della splendida Manuela Arcuri che, con grande spontaneità, ha confermato come sia cambiata la sua vita da quando ha utilizzato e assaporato in anteprima assoluta le nostre nuove Hydra e Agento, alleate insostituibili nella sua frenetica quotidianità di donna in carriera, moglie e mamma. Un intervento appassionato il suo, fatto di un entusiasmo genuino e contagioso, con cui ha confermato una totale adesione a quella che è la nostra filosofia lavorativa.

E poi ancora riconoscimenti, con premi di prestigio. Annalisa Delmedico, emozionata e sorpresa, ha ricevuto il premio come miglior Top Manager del 2° trimestre 2017. E poi i premi per il lavoro svolto nel periodo gennaio-agosto che ha visto protagonisti Cristian Vicentini, Laura Glielmi e il marito Stefano Colombo e Donatella Venanzetti per quanto riguarda la raccolta punti di team; Cristian Vicentini, Michele Giannotta e Damiana Costantino per quanto riguarda la crescita in termini percentuali sullo stesso periodo del 2016; Laura Glielmi e Stefano Colombo, Francesco Taschin, Loredana Favarato e Roberto Zanchettin per quanto riguarda invece il reclutamento di team. Momenti di gratificazione condivisa, accompagnati anche da qualche lacrima di emozione.

Una giornata certamente importante, piena di novità e di aspettative per il futuro, che ricorderemo a lungo.

L’appuntamento è per il prossimo evento, in una location ancora top secret.