House to House porta a Milano i suoi talenti

Premio Nazionale Avedisco 2017

 

Lo scorso venerdì 26 maggio House to House ha partecipato al 7° Forum sulla Vendita Diretta, promosso da AVEDISCO, che si è svolto presso l’Auditorium della sede de “Il Sole 24 Ore”, a Milano.

I vertici aziendali erano presenti; il Presidente Nicola Lunardon, insieme al nuovo Direttore Vendite Simone Manera e al Responsabile della Formazione Morris Borsoi, hanno accompagnato i propri incaricati più talentuosi in questo evento esclusivo.

Anche quest’anno la Regione Lombardia e il Comune di Milano hanno concesso il loro prestigioso patrocinio all’evento, confermandone quindi il valore.

La giornata, introdotta e animata dal presentatore Giorgio Mastrota, è stata l’occasione per fare un’ampia e interessante panoramica sul mondo della Vendita Diretta.

Sul palco si sono confrontate personalità di rilievo come Domenico De Masi, Sociologo ed Emerito Professore presso l’Università La Sapienza di Roma, Matteo Bordone, giornalista, blogger e speaker radiofonico e Giovanni Paolino, Presidente AVEDISCO.

Il dibattito ha voluto, tra le altre cose, mettere a confronto l’era analogica e quella digitale; tradizione e innovazione, messe a paragone, hanno confermato il valore e l’importanza del contatto umano, riconoscendolo come elemento cardine su cui si basa, da sempre, la Vendita Diretta.

I diversi interventi hanno confermato l’andamento più che positivo per questo modello di business sul mercato nazionale, sia in termini di fatturato che di livello occupazionale.

Il fatturato complessivo delle Aziende associate, per il 2016, è stato di 655 milioni di euro, segnando un aumento di oltre il 14% sull’anno precedente. L’analisi dei fatturati, da parte di AVEDISCO, ha evidenziato l’incidenza in termini percentuali degli stessi nei vari comparti merceologici; per quanto riguarda nello specifico il settore casa, il volume d’affari generato è stato rispettivamente del 2,13% per i beni di consumo e del 5,78% per quelli durevoli. Ottimi i risultati occupazionali, anche per il 2016: più di 215.000 gli incaricati che hanno deciso di avvicinarsi a questo mondo, segnando un incremento significativo del +27% rispetto al 2015.

Questo trend e questa continua riprova di successo confermano quanto la fiducia, da parte dei consumatori, riposta nel servizio e nella professionalità di aziende e venditori sia un plus che fa davvero la differenza e che mette il valore umano accanto a quello professionale.

Nel pomeriggio si è poi tenuta la cerimonia di premiazione del 23° Premio Nazionale AVEDISCO che, ormai dal 1992, incorona i migliori incaricati nel mondo della Vendita Diretta. Il Premio è un riconoscimento che l’Associazione riserva agli incaricati che operano per le Aziende associate e che si sono contraddistinti in modo particolare per il lavoro svolto sul campo, giorno dopo giorno.

AVEDISCO ha indicato ad ogni Azienda dei criteri di valutazione ben precisi da tenere in considerazione e sulla base dei quali fare la scelta:

–       il comportamento etico;

–       la capacità professionale;

–       i risultati ottenuti;

–       la fedeltà all’Azienda;

In base a questi criteri, anche quest’anno House to House ha osservato con attenzione l’operato di ciascuno dei suoi incaricati, pesando e misurando su ciascuno di loro i parametri indicati da AVEDISCO. Questi i nomi di coloro che hanno avuto la possibilità e l’onore di vivere questa emozione, una gratificazione importante che li ripaga dell’impegno profuso: Laura Glielmi con il marito Stefano Colombo, Olivia Lo Turco, Manuel Sepulcri, Francesco Taschin e Cristian Vicentini; menzione a parte per Donatella Venanzetti che, oltre al Premio AVEDISCO, ha ricevuto anche il prestigioso Premio alla Carriera, dedicato alla memoria del Presidente Onorario di AVEDISCO, Giorgio Giuliani. A lei, il nostro Presidente Nicola Lunardon ha voluto rivolgere un pensiero speciale,  un ringraziamento per il lavoro svolto e per la profonda dedizione nei confronti dell’Azienda.

I loro nomi, insieme a quelli dei loro colleghi, sono stati riportati in diverse testate locali: “Il Gazzettino”, “Veronasera”, “Valsusaoggi” e “Bergamosera” – per citarne alcune – hanno voluto dare spazio all’evento e al successo dei rispettivi concittadini.

La giornata si è conclusa poi con la splendida cena di gala, nella suggestiva location del quotidiano: un momento di piacevole convivialità durante il quale l’intera squadra House to House ha confermato la propria unità e il proprio affiatamento.