COME PULIRE IL CESTO DELLA BIANCHERIA – ELIMINARE BATTERI E GERMI!

Per riporre i nostri indumenti da lavare, in quasi tutte le case si utilizzano normalmente delle ceste portabiancheria, di solito si trovano in bagno, perché la loro funzione è quella di contenere gli indumenti sporchi. Sono di solito cesti capienti e colorati, di materiale differente: legno, vimini, plastica, in tessuto sorretti da un anima in alluminio o legno. In maggior parte sono dotati di un coperchio per non lasciare intravedere la biancheria sporca in attesa di essere lavata. Questi contenitori possono però rivelarsi un covo di batteri e germi se non vengono puliti spesso, ci avevate mai pensato..? Gli indumenti che utilizziamo giornalmente, a contatto con l’ambiente esterno raccolgono germi e di conseguenza, li portiamo a casa. Una volta messi nel cesto della biancheria, questi proliferano. Quindi fate molta attenzione e non sottovalutate questo aspetto importantissimo per l’igiene e la nostra salute!

Vediamo quindi, come pulire il cesto della biancheria sporca.

Il primo consiglio è di utilizzare se possibile cesti in tela, essi sono facili da pulire. Basterà infatti staccare la stoffa dall’anima in alluminio o legno e riporla in lavatrice per lavarla, con un ciclo rapido a 40 C° usando sapone per bucato. Se invece utilizzate un contenitore in plastica, ricordatevi di lavarlo periodicamente con prodotti antibatterici, come ad esempio l’amuchina. Mettere un po’ di disinfettante in una bacinella con acqua tiepida e passate un panno su tutta la superficie del vostro cesto della biancheria. E’ molto importante pulirlo accuratamente in tutte le sue parti. Asciugatelo con della carta assorbente e mettetelo per qualche ora al sole o all’aria, in modo che asciughi rapidamente.

Per chi utilizza invece portabiancheria in Vimini, prendete la vostra cesta e mettetela fuori a prendere un po’ d’aria, questo serve anche ad eliminare l’umidità assorbita dal vimini in casa. Nel frattempo preparate una miscela a base di acqua e qualche goccia di candeggina, prendete un panno e inumiditelo in questa miscela. Passatelo accuratamente su tutta la superficie intrecciata e cercate di togliere tutta la polvere, trascorsa qualche ora risciacquate per bene, mettendola al sole e aria.

Per una corretta aerazione della cesta, cosa molto determinante, evitate di comprarne una totalmente chiusa. Proprio per il fatto che deve contenere biancheria sporca, è necessario che abbia delle aperture o buchi, al fine d’impedire la formazione d’umidità e di germi. E’ importante anche, che la cesta sia impermeabile. Un’eccellente impermeabilità serve per prevenire la formazione di batteri e la diffusione del cattivo odore.
Oltre alla pulizia della vostra cesta portabiancheria, suggeriamo di igienizzare maggiormente il bucato, utilizzando la nostra AsciugaStiratrice Agento professional, che igienizza a fondo il bucato, eliminando oltre il 70% degli acari e polvere domestica! Per saperne di più, clicca QUI!