COME LAVARE A SECCO I PROPRI VESTITI

Esiste un modo per lavare bene i propri vestiti creati con tessuti delicati, ed evitare i costi della lavanderia. E’ possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee guida, e usando anche dei prodotti naturali di facile reperibilità.

Questo fantastico sistema è il lavaggio a secco, è un modo efficiente per detergere gli abiti e pulirli per bene, specie se si tratta di quelli realizzati con tessuti delicati e che non possono essere lavati semplicemente in acqua. Bisogna intanto assicurarsi che l’indumento sia effettivamente idoneo a questo tipo di lavaggio, controllate quindi che sull’etichetta ci sia il relativo simbolo di un cerchio. Alcuni capi delicati specie di marca, sono corredati di un mini vademecum in cui ci sono delle dettagliate istruzioni per il lavaggio a secco.

Nella norma i utilizzati per eliminare lo sporco con questo processo di lavaggio, per l’appunto a secco, sono dei solventi come il percloroetilene tra l’altro di difficile reperibilità, per cui meglio usare dei detergenti alternativi e sicuramente più naturali non che meno nocivi. Prendete quindi il vestito da pulire a secco, appoggiatelo su un piano di lavoro opportunamente coperto da una incerata, questo per evitare che si rovini. Per preparare la miscela per il lavaggio, mescolate acqua gassata, aceto di vino bianco e del bicarbonato di sodio, in modo da ottenere una sostanza cremosa. Con un batuffolo di cotone tamponate leggermente sulle macchie presenti. Dopo aver asportato la macchia e l’alone, possiamo poi pulirlo con un panno bianco e umido, prima di metterlo al sole per farlo asciugare. (Non ai raggi diretti!)

Quando il capo è perfettamente asciutto, deve essere stirato secondo le indicazioni che troviamo all’interno dell’etichetta o nel piccolo manuale allegato. Tuttavia, se non ci sono delle macchie ben evidenti, potete anche trattarle con una soluzione più blanda, e cioè a base di succo di limone mescolato con del sale, mescolate per bene fino ad ottenere una sostanza cremosa. Strofinate leggermente sulla zona interessata dalla macchia, e lasciatela in posa per circa una mezz’ora. Trascorso questo tempo, eliminate la sostanza pulente dal vestito e poi ripulite il tutto utilizzando un panno in microfibra di colore bianco (in modo che non tinga), leggermente inumidito con acqua fresca e pulita. Ecco così realizzato il vostro lavaggio a secco..!