COME FARE IL BUCATO A BASSO CONSUMO ENERGETICO

Fare di consuetudine il bucato in lavatrice, richiede una notevole quantità di energia elettrica, con dei consumi a fine mese che incidono non poco sul rendiconto familiare. Esistono comunque alcuni metodi che si possono adottare per ovviare a questo fastidioso problema, per rendere più leggera la bolletta energetica di casa, e nel contempo evitare danni all’ambiente.

Vediamo quindi, come fare il bucato a basso consumo energetico!

Per ottimizzare il risparmio e ridurre i consumi di corrente fino al 15% bisogna, lavare i vestiti in lavatrice con il ciclo più breve e con meno acqua, utilizzandola fredda o ad un massimo di 30°, si ricorre invece alle temperature più alte, solo per i vestiti particolarmente sporchi o per la biancheria intima essendo capi delicati per noi. Per ottenere, dei buoni risultati comunque, ai fini del risparmio sul consumo energetico, quando i panni presentano delle macchie ostili, conviene trattarli a mano con il tradizionale sapone di Marsiglia che è anche più ecologico. Se possibile, evitare anche di fare dei lavaggi con poco carico, magari cercando di accumulare quanti più panni sporchi, in modo da ridurre il numero settimanale di centrifugazioni.

Nel caso di capi pesanti, come ad esempio i teli da bagno che sono in genere di cotone e abbastanza grandi, si consiglia magari di acquistarne altri di materiale più leggero, in modo da non far lavorare eccessivamente il motore della centrifuga (fonte principale di consumo energetico), che potrebbe riscaldarsi e consumare maggiormente energia elettrica. Inoltre è consigliato pulire i filtri ogni volta che si utilizzano, questo per assicurarsi che siano liberi da residui di stoffa o di melma.
Prestare particolare attenzione anche alle valutazioni di efficienza energetica della lavatrice, che se particolarmente vecchia, andrebbe sostituita con un’altra più moderna lavatrice e con una classe energetica adeguata, guadagnandone così in durata ed efficienza energetica, ideale per fare sempre un bucato a basso consumo.