COME ELIMINARE L’ODORE DI MUFFA DAL BUCATO

Se c’è molta umidità in casa, spesso la muffa si può facilmente formare su tutte le superfici e anche sui vestiti. I vestiti in cotone o altri materiali organici sono infatti, grandi fonti alimentari che aiutano le spore fungine a proliferare causa per l’appunto di muffa. Ci sono tuttavia alcuni rimedi naturali quando si tratta di eliminare la muffa dal bucato, e con essa anche il suo caratteristico cattivo odore.

Vediamo quindi, come eliminare l’odore di muffa dal bucato!

Per iniziare, il primo consiglio utile è di lavare i vestiti in acqua calda, questo aiuta a rimuove gli odori più efficacemente, ed eliminare le spore delle muffe e degli allergeni, cause principali di problematiche respiratorie e arrossamenti cutanei. Controllare comunque sempre l’etichetta del capo, per evitare magari che venga danneggiato se lavato ad una temperatura troppo elevata.

Un rimedio classico ma molto efficiente è di mescolare acqua e candeggina per eliminare l’odore della muffa. Dopo aver inserito i capi nella lavatrice con il detersivo, e una volta che si è riempita d’acqua, si può aggiungete circa 100 ml di candeggina per litro, oppure potete seguire le indicazioni riportate sull’etichetta del capo. In alternativa immergete i vestiti in un recipiente, utilizzando la stessa dose di candeggina per circa 15 minuti, dopo di che risciacquateli per bene in acqua fredda.

Un altro sistema naturale è l’uso dell’aceto che uccide tutti i tipi di muffa, e può aiutare a togliere i cattivi odori sui vestiti. In questo caso inserite nel contenitore del detersivo anche due bicchieri di aceto, completando il lavaggio selezionando il ciclo normale. Eventualmente mettete il capo in ammollo in una bacinella d’acqua con 3 bicchieri di aceto, per circa un’ora. Fatto questo, lavate i panni in lavatrice col normale detersivo per bucato, per levare definitivamente l’odore dell’aceto.

Tutta via, per la morbidezza ed il profumo dei capi, si consiglia di utilizzare al posto dell’ammorbidente chimico, detergenti naturali al 100%, che danno un maggior risultato rispettando anche l’ambiente, la salute di voi stessi e di chi vi sta intorno.