5 COSE DA NON FARE QUANDO SI LAVA IL BUCATO

Scegliere di vivere da soli è un passo molto importante sia per gli uomini che per le donne. Se per esempio siete alle prime armi a fare il bucato e avete già combinato alcuni pasticci, ecco una guida completa che vi elencherà le 5 cose da non fare mai quando si lava il bucato.

Per prima cosa quando si fa il bucato, è necessario selezionare i capi da lavare uno per uno, dividendo i capi bianchi da quelli colorati. Questo per non creare un caos di colori, scolorendo i capi bianchi e rovinandoli completamente. Imparate dunque a dividere sempre tutti i capi bianchi da quelli neri e colorati per ottenere un bucato perfetto.

Evitate di utilizzare la candeggina se dovete lavare dei capi colorati magari macchiati, perché potreste causare ulteriori macchie impossibili da rimuovere. I tessuti, non solo possono scolorirsi, a contatto con la candeggina, ma possono diventare anche rigidi e rovinarsi totalmente.

Per un bucato perfetto, non si deve dimenticare di inserire anche l’ammorbidente nella lavatrice. L’ammorbidente rende i capi morbidi, soffici, profumati e più puliti. Non utilizzarlo, può rendere i vestiti meno profumati, più spiegazzati, più rigidi e se la temperatura della lavatrice è alta senza ammorbidente, potete anche rovinare la trama dei tessuti. Tutta via, si consiglia di utilizzare al posto dell’ammorbidente chimico, detergenti naturali al 100%, che danno un maggior risultato rispettando anche l’ambiente e la salute di voi stessi.

Uno degli errori più comuni che spesso si fa quando si fa il bucato in lavatrice, è quello di impostare la lavatrice con temperatura troppo elevata. Lavare t-shirt, maglioni, camicie e molti altri capi a temperature altissime, rovina ogni indumento restringendolo completamente e rendendolo impossibile da indossare. Il consiglio è di lavare a 30 gradi i capi delicati, a 60 gradi lenzuola e asciugamani, a 40 gradi i capi in cotone, ecc..

Fondamentale è di verificare possibilmente ogni singolo capo provvisto di un’etichetta, che descrive i gradi specifici di lavaggio. Spesso, non rispettando le etichette dei vari capi, si rischia di rovinare i tessuti in seta in viscosa e di renderli completamente “cotti” dalle alte temperature e dal lavaggio sbagliato.

Se vuoi sapere invece come asciugare, igienizzare e stirare bene il tuo bucato in meno di un’ora, clicca qui!